Approfondimenti

Fondazione Giambattista Vico

La Fondazione Giambattista Vico, riconosciuta dalla Regione Campania Istituto di Alta Cultura, con sede legale a Napoli e sede amministrativa a Vatolla (SA), è nata nel 1999 per volontà dell'Avv. Gerardo Marotta, Presidente dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli e del Presidente della Provincia di Salerno Dott. Alfonso Andria, e ha avuto, trai suoi ispiratori, Elena Croce che nel 1981 lanciò un’appello agli intellettuali meridionali affinché si salvasse il castello vichiano di Vatolla. Ne è Presidente il Prof. Vincenzo Pepe, docente di Diritto ambientale presso la II^ Università degli Studi di Napoli.
La Fondazione, fin dalla sua nascita, si è fortemente impegnata per il recupero, la valorizzazione e la promozione dei beni culturali e ambientali del Cilento, recuperando la memoria storica di questi luoghi e riscoprendone le bellezze artistiche e naturali. Sede della Fondazione Giambattista Vico è Palazzo De Vargas, che ha ospitato dal 1686 al 1695 il grande filosofo napoletano che qui ha condotto i suoi studi.
Attualmente Palazzo de Vargas è sede del Museo Vichiano, del Mappario e della Biblioteca del Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano ricca di oltre 20.000 volumi e presenta due importanti sezioni (Ambientale e Vichiana) oltre a numerosi Fondi donati da privati. La Fondazione nel 2003 ha inaugurato un'altra sede nel Complesso Monumentale del Convento S.Antonio di Capaccio-Paestum (SA) che ospita il Museo “Paestum nei percorsi del Grand Tour”, un museo unico nel suo genere con circa 150 opere del Piranesi, Carelli, Katel etc. A marzo del 2006 la Fondazione ha aperto una nuova sede a Napoli nelle chiese di S. Biagio Maggiore e S Gennaro all’Olmo (il cui restauro è stato da poco ultimato) poste nel cuore antico della città all’incrocio tra Via S. Biagio dei Librai e Via S. Gregorio Armeno. All’inizio del 2008 è stata inaugurata a Roma una sede di rappresentanza della Fondazione in Via Tacito, 50. La Fondazione Vico ha una sua casa Editrice “Edizioni Palazzo Vargas” con un catalogo di 34 titoli già disponibili, promuove il Parco Letterario dedicato a Giambattista Vico e organizza ogni anno: seminari, convegni internazionali, presentazioni di libri, master, corsi di formazione, ricerche, mostre d’arte e di fotografia, concerti di musica classica e da camera, rappresentazioni teatrali, il Premio Internazionale Giambattista Vico giunto alla quindicesima edizione, e svolge un'intensa attività didattica nelle scuole superiori della Regione Campania.
Ogni anno Palazzo de Vargas è visitato da oltre 20.000 persone ed il Museo sul “Grand Tour” di Capaccio-Paestum ha registrato un elevatissimo numero di presenze.

Nel 2004 la Fondazione si è fatta promotrice del Manifesto per la diffusione di una maggiore cultura della sostenibilità sottoscritto da moltissimi intellettuali italiani e stranieri. La Fondazione svolge le sue attività in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Campania, la Provincia di Salerno, la Provincia di Caserta, il Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano, il Comune di Napoli, la Fondazione Banco di Napoli, l’Istituto Cervantes di Napoli. Tra i suoi Partner figurano la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci , la Fondazione Ippolito Nievo , L'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, la Seconda Università degli Studi di Napoli, l'Università degli Studi Federico II, L’Università degli Studi di Salerno, L’Università degli Studi del Sannio, numerose Università straniere, l’ATACAN (Accademia del Turismo Ambientale e Culturale e della Gestione integrata della fascia costiera di Anacapri), il Consorzio Universitario Cilento Vallo di Diano, il CNR di Napoli.


Back to top

© 2013 Fondazione Giambattista Vico via 133 84043 Vatolla - SALERNO Italy P.I. 00722120268 - Credits

POR CAMPANIA FESR 2007-2013 il sito web è stato realizzato con il cofinanziamento dell'Unione Europea

Progetto "Una Biblioteca per il Parco"